Mobirise

      

          

Guglielmo Braguglia

                  Elettronica - Informatica - Fotografia

make a website for free



Nato nel 1957, cittadino Svizzero, attinente di Losone (TI), ha vissuto per oltre 40 anni a Roma dove ha effettuato tutti i suoi studi. Alla fine del 1997 è rientrato in Patria, in Svizzera, dove attualmente risiede.

Ha fatto le scuole elementari presso la scuola "Gian Giacomo Badini" (all'Aventino), le scuole medie al "Ugo Foscolo" (a Portico D'Ottavia), il liceo scientifico al "Camillo Cavour" (in Via delle Carine) ed infine l'università presso "La Sapienza"
(in P.le Aldo Modo), facoltà di Fisica, con indirizzamento "Elettronico e Cibernetico".


Elettronica - Informatica

All'età di 9 anni, grazie ad un regalo del padre, ha inizio la passione per l'elettronica.  Partendo dalla realizzazione di semplicissimi circuiti elettronici e passando per tutta l'elettronica digitale discreta, arriva ad interessarsi nel 1976 ai primissimi microprocessori (i4004, i4040, F8, i8008 e i8080). Nel 1976 realizza la prima piastra a microprocessore general-purpose basata su un i8080, 16 Kbytes di ROM ed 1 Kbyte di RAM.  Inizia la preparazione della tesi con la progettazione di un sistema a microprocessore 'bit-slice' utilizzando la famiglia 29xx di AMD, progetto che lo metterà in contatto con il distributore italiano dei prodotti AMD (Indelco S.r.l.) e del quale diverrà subito consulente. Da specialista 'hardware' si trasforma quindi piano piano prima in specialista di 'firmware' e poi di 'software'. Il primo contatto con l'informatica da 'mainframe' lo ha all'università dove si appassiona alla programmazione in Fortran del sistema Univac 1100. Impara quindi il 'Cobol', ma non dimentica la vecchia passione che continua a coltivare sia realizzando cicuiti elettronici, sia acquistando un Apple IIe dove continuare a divertirsi con la programmazione dei microprocessori. In seguito si perfeziona lavorando presso quella che, all'epoca, era una delle maggiori multinazionali dell'Informatica (Burroughs).  Per un periodo lavora in "Commodore", come "product manager" della linea "Amiga".  Nel 1988 decide di seguire la strada dell’imprenditoria con una prima società a Genova, che trasferisce nel 1991 a Roma e, nel 2001, con una seconda società in Svizzera.  Ha seguito, in collaborazione con il DNV (Det Norske Veritas), il processo di certificazione ISO9001 della società con sede a Roma ed ha acquisito le competenze di “Ispettore” per sistemi di qualità a norme ISO9000.  Nel campo dello sviluppo di software ha più volte applicato gli standard ESA-PSS-05, DOD-STD-2167A e MISRA C 2012.


Fotografia

E', assieme all'elettronica ed all'informatica, la seconda sua grande passione ed il mondo delle immagini lo ha affascinato sin da bambino. La sua prima macchina fotografica è stata una vecchia Voigtländer "Vito B", regalo del Padre. Completamente manuale lo portò a scoprire sin da allora concetti come 'priorità di tempi', 'priorità di diaframmi', 'profondità di campo', ecc. Completamente autodidatta ha sempre sentito l'esigenza di esprimere le proprie emozioni attraverso la fotocamera. Una fresca cantina, dove i genitori avevano riposto i mobili di una vecchia cucina, è stata la sua prima camera oscura. Tre bacinelle formato 50 x 70, un vecchio ingranditore e una lampadina giallo verde, sono stati gli strumenti con cui ha imparato a sviluppare e stampare le proprie foto. Con il passare del tempo la passione per l'informatica e l'avvento della fotografia digitale hanno fatto il resto. Oggi è un professionista delle riprese in digitale e della loro elaborazione al computer. Le sue immagini preferite rimangono la natura, la gente, i paesaggi, le tradizioni popolari, il glamour ed il nudo. Ha inoltre una accumulato una notevole esperienza nell'ambito della fotografia immersiva (foto panoramiche, sferiche o equirettangolari).

Mobirise

MCS80 Realizzazione di una scheda basata su CPU Intel i8080 fatta nel 1976. Si poteva programmare esclusivamente in linguaggio macchina inviando i codici esadecimali attraverso la porta seriale.

Pro Midi 1284P Compatta scheda basata su MCU 1284P di Atmel/Microchip dedicata ad applicazioni a basso assorbimento, progettata e realizzata nel corso del 2017. 

Mobirise
Microchip

Microchip Design Partner "Specializes in designing with Microchip products" - E' ufficialmente riconosciuto, per la fornitura di servizi di progettazione hardware e software, progetti di riferimento e  "prodotti chiavi in ​​mano" utilizzanti le soluzioni tecnologiche integrate di Microchip.



Curriculum

Dal Marzo 1979 al Febbraio 1980:

Presso la Indelco S.r.l. in qualità di consulente per la "divisione sistemi" dove venivano verificati i sistemi di sviluppo della AMC (divisione della Advanced Micro Devices). In questo periodo ha avuto modo di fare esperienze su sistemi dedicati allo sviluppo ed alla simulazione di piastre a microprocessori mediante l'utilizzo di "In Circuit Emulators". Sempre in questi anni, in occasione dell'esame di Laboratorio di Fisica II, progetta e realizza un sistema di backup di dati in formato digitale, con codice correttore di Hamming, delle informazioni su nastro magnetico formato K7. Il lavoro è pubblicato dalla facoltà di Fisica dell'Università "La Sapienza" di Roma.

Dal Febbraio 1980 al Novembre 1980:

Presso la Cramer Italia SpA, sempre in qualità di consulente. Ha prima svolto mansioni di controllo nella divisione sistemi (Sistemi di sviluppo AMC e Motorola), quindi in seguito è diventato Product Manager per la linea di componenti 'AMD', componenti elettronici essenzialmente per uso militare. I principali clienti che seguiva erano Selenia, Contraves ed Elettronica.

Dal Febbraio 1981 al Febbraio 1987:

Presso la Burroughs Italia, una delle maggiori multinazionali al mondo (all'epoca seconda solo ad IBM) nel campo dell'informatica, dove ha svolto differenti attività che hanno perfezionato e completato il suo percorso formativo.

- System Support Trainee: periodo in cui ha effettuato attività di supporto di base su prodotti della linea B90 e B1900 CMS, ha tenuto corsi su tali prodotti ed ha fornito supporto per il centro sud per un package gestionale.

- System Support: in questa posizione ha iniziato ad occuparsi di problematiche di Data Communication fornendo assistenza ai clienti della linea CMS ed occupandosi di tenere anche dei corsi in merito al networking.

- System Representative: in questo periodo si è occupato di fornire pieno supporto sia sul sistema operativo che sulle problematiche 'data-comm' per tutta la linea di prodotti CMS. Ha tenuto diversi corsi di addestramento sia a clienti che ad interni, ed ha cominciato a specializzarsi su protocolli di comunicazione dell'ambiente IBM incluso l'ambiente SNA. Ha inoltre iniziato l'attività di 'pre-sale' con la preparazione e la qualificazioni di programmi di presentazione.

- System Specialist on Operating Systems and Networking: ha perfezionato le sue conoscenze nel campo della trasmissione dati e dei sistemi operativi fornendo supporto ai clienti e preparando utilities specialistiche per problemi vari di software di base. Ha continuato l'attività di istruttore per i clienti e gli interni e si è dedicato alla preparazione ed installazione di una rete dimostrativa SNA e SYCOM (Inter System Communication). Si è inoltre cominciato ad interessare ad una nuova linea di prodotti Burroughs riguardante la Mini Informatica Distribuita e le reti LAN (Serie B20).

- Senior System: si Ë specializzato sulla nuova serie di sistemi B20 in LAN occupandosi sempre di aspetti di software di base (Sistema operativo e trasmissione dati in vari ambienti : IBM, Olivetti, ...). Ha tenuto vari corsi per interni ed è stato responsabile della attività di pre-sale per la linea B20 preparando o qualificando presentazioni. In tale periodo ha anche affiancato il direttore della filiale di Roma nella sua attività di vendita presso i clienti dell'area commercio ed industria, al fine di affinare professionalmente le tecniche di rapporto con i clienti.

- Senior Support Specialist: presso il Resource Control Center della Burroughs. In questa posizione si è occupato di fornire assistenza specialistica pre e post sale sul software di base ed ambientale al fine di aumentare il livello di 'Customer Satisfaction'. Si è personalmente occupato di controllare e qualificare il rilascio di nuove release di sistema operativo per varie fasce di sistemi ed ha tenuto corsi specialistici a clienti, sistemisti interni e tecnici CSE.

- Special Project Leader: alle dirette dipendenze del Direttore dei Supporti della Burroughs Italiana. In tale periodo è stato responsabile di vari importanti progetti a livello nazionale ed internazionale coordinando sia le attività di supporto tecnico che sistemistico per grandi utenti (Alitalia, FAO, ...). Ha lavorato a stretto contatto con la direzione generale e con le varie direzioni commerciali e sistemistiche. Si è occupato, in prima persona, di progettare e realizzare un complesso sistema di Diagnosi Remota (Telediagnostica) ed assistenza, per la fascia di sistemi B20 - B25.

Nel Gennaio del 1987 ha rassegnato le proprie dimissioni ed ha lasciato la società nel Febbraio.

Dal Febbraio 1987 al Gennaio 1988:

Entra, con la qualifica di Dirigente, a far parte dell'organizzazione della Commodore Italiana Spa come Product Manager.  Ha avuto modo di fare esperienza nel campo della micro-informatica a larghissima diffusione. Si è occupato di ricercare e qualificare a livello nazionale il software per le nuove gamme di prodotti Commodore (AmigaDOS ed MSDOS), e di coordinare l'attività di circa dieci società esterne a Commodore, che tra le varie funzioni, svolgevano quella di sviluppare hardware o software per sistemi Commodore. Ha inoltre continuato la sua attività di pre-sale effettuando presentazioni tecnico commerciali ad importanti gruppi (Singer, Magic Bus, ...)

Nel Gennaio del 1988 ha lasciato la società per aprirne una propria ed iniziare l'attività di Imprenditore.

Dal Febbraio 1988 all'Aprile 2001 :

Nel Febbraio del 1988, assieme ad altri due colleghi, ha creato a Genova una società di consulenza ed assistenza sistemistica per sistemi Unisys (Ex Burroughs) della serie B25 e CMS, sistemi MSDOS, sistemi UNIX, server Novell e di consulenza su problematiche di reti di trasmissioni dati sia locali (LAN) che remote (WAN).  Oltre a fornire assistenza sistemistica e consulenza, si è occupato della ricerca sul mercato americano di nuovi prodotti software ed hardware da importare e distribuire in Italia, nonché della progettazione e realizzazione di apparati digitali per applicazioni 'custom'.

Nell'Aprile del 1991 ha rilevato la maggioranza del pacchetto azionario della società (95%) trasferendone la sede a Roma e curandone la crescita. Detta società (NOS S.r.l.) si è occupta di sviluppo di software scientifico, vendita di hardware, progettazione di sistemi custom, supporto specialistico ai clienti.  Ha operato a norme ISO9001 e ha vantato tra i propri clienti nomi come la Commissione Europea, il gruppo Finmeccanica (Alenia, Laben, ...), Sirti, ed altri grandi clienti.  In seno a tale società ha avuto la carica di Amministratore Unico.

Nel corso del 2013 detta società di Roma, è stata posta in liquidazione e, successivamente, definitivamente chiusa.

Dall'Aprile 2001 ad oggi :

Pur continuando a gestire in qualità di Amministratore Unico la società con sede a Roma (sino alla sua liquidazione, nel 2013),  essendo rientrato in Patria nel dicembre del 1997, ha costituito nell'aprile del 2001 una nuova azienda in Ticino con la quale ha inteso portare in tale regione tutto il know-how accumulato nei decenni di esperienza.  Così come in passato, con la società di Roma, la "Phoenix Sistemi e Automazione s.a.g.l."  si occupa di sviluppo di software, vendita di hardware, progettazione di sistemi custom e di supporto specialistico ai clienti.  Opera anch'essa secondo le norme ISO9001.

Parallelamente, nel 2006, volendo seguire sempre di più la sua seconda passione, ha iniziato l'attività di 'fotografo professionista' ed ha aperto uno suo studio fotografico.

Formazione e Conoscenze

Marzo 1980:

Monaco di Baviera (D) - Corso di perfezionamento sul sistema di sviluppo per Motorola 68000 presso la fabbrica (Motorola Unterföhring - in lingua inglese).

Febbraio 1981 - Luglio 1981:

Milano - Corso sul sistema operativo CMS.
Milano - Corso di perfezionamento COBOL.
Milano - Corso su packages applicativi Burroughs.

Luglio 1981 - Dicembre 1981:

Milano - Corso su Data Communication.
Roma - Corso su Monitor TP per linea CMS.

Dicembre 1981 - Giugno 1982:

Milano - Corso su prodotti software ambientale (Report Generator, File Management, ...).
Zurigo (CH) - Corso di introduzione alla struttura di rete SNA IBM (in lingua inglese).

Giugno 1982 - Febbraio 1983:

Pontoise (F) - Corso su sistema operativo BTOS.
Pontoise (F) - Corso su moduli ISAM e FORMS.
Pontoise (F) - Corsi su Data Communication.

Maggio 1985:

Flemington (New Jersey - USA) - Corso di perfezionamento su reti trasmissione dati X.25 ed SNA (in lingua inglese).

Aprile 1987:

Bruxelles (B) - Corso di specializzazione su LAN complesse (Building automation) presso la Ungermann-Buss Inc (in lingua inglese)

Marzo 1994:

Roma (I) - Corso di programmazione in LabVIEW™ presso la National Instruments Italy.

Aprile 1995:

Milano (I) - Corso di specializzazione su Network Advisor e reti LAN-Ethernet con l'uso di Protocol Analyzer presso la HP Italiana.

Maggio 1998:

Roma (I) - Corso di di specializzazione per la funzione di 'Ispettore' di sistemi di qualità a norme ISO9000 .

Linguaggi di programmazione conosciuti:

- Basic
- Cobol ANSI 74
- Fortran IV e V
- Pascal ISO #5
- Assembler e Macro Assemblatori di vari sistemi
- NDL : Network Definition Language (Linguaggio per la scrittura di protocolli di comunicazione)
- MPL II
- Clipper
- C/C++
- Linguaggi per la definizione di Data Base, SQL
- Linguaggi di IV generazione
- LabWindows/CVI™
- LabVIEW™
- Java
- LiveCode™

Sistemi conosciuti:

- Famiglia Burroughs CMS : B90, B900, B1900
- Linea B20 e B25 Burroughs (Unisys)
- Linea Aws, Iws, NGen Convergent Technologies
- Linea Questar 400 Bull
- Univac 1100 e sistema operativo Exec 8
- Alcune esperienze su sistemi 43xx e su sistemi 308x (presso Alitalia) della IBM
- Sistemi MS-DOS (PC IBM e compatibili)
- Novell Netware 3.1x e 5.x
- Linux (varie distribuzioni)
- Microsoft Windows
- Mac OS X e iOS

Processori conosciuti:

- Processori bit-slice della seria AMD Am2900
- Processori a 4 bit della seria i4004 e i4040
- Processori a 8 bit della seria i8008 e i8080, Fairchild F8, Zylog Z80, Rockwell 6502
- Processori a 16 bit della seria i8086, Zylog/AMD Z8000
- Processori a 32/64 bit della seria i386, i486, iPentium™ e successivi

Protocolli di linea conosciuti:

- Protocolli asincroni
- Protocolli sincroni BSC II e BSC III
- Protocolli bit-oriented : SDLC ed ambiente SNA
- Significative esperienze in X.25 ed ambiente Itapac
- Protocollo TCP/IP

Microcontrollori conosciuti:

- Famiglia AVR di Atmel/Microchip
- Famiglia PIC32 di Microchip
- Famiglia PIC a 8 bit di Microchip

mobile: +41 79 524 88 01
© Copyright 2018 Guglielmo Braguglia - All Rights Reserved